Comprendere i benefici disponibili e le specifiche standard del film per finestre è essenziale per architetti, progettisti e amministratori di immobili che stanno prendendo in considerazione la possibilità di realizzare aggiornamenti che influiscano sull’efficienza energetica e sulla sostenibilità.

Per selezionare la giusta colorazione della finestra per una specifica struttura, dare la priorità agli obiettivi del progetto è un primo passo importante. Tra i fattori da prendere in considerazione sono l’efficienza energetica, la riduzione dell’abbagliamento, la riduzione della luce, il mantenimento della luce naturale e la protezione degli arredi interni.

Reiezione di energia solare

Da non confondere con la riduzione della temperatura, la riduzione dell’energia solare si riferisce specificamente alla riduzione dell’energia all’interno dello spettro solare, che è costituito da radiazione ultravioletta, luce infrarossa e luce visibile, da essere trasmessa attraverso una finestra.

Al momento di decidere il tipo di prodotto da installare, è importante capire come i film per finestre migliorano le prestazioni delle finestre esistenti, osservando il coefficiente di guadagno di calore solare del film, il valore U, l’emissività e la trasmissione UV.

Coefficiente di guadagno di calore solare

Poiché c’è calore nei raggi del sole, la luce che scorre in una finestra può causare un aumento della temperatura ambiente. La specifica del coefficiente di guadagno del calore solare misura la quantità di guadagno di calore che il film consente. Più basso è il numero, minore è il guadagno di calore solare consentito. Quando una struttura si aggiorna a un film di finestra con un coefficiente di guadagno di calore solare inferiore, la temperatura viene stabilizzata durante le ore diurne e i sistemi di raffreddamento interni vengono utilizzati meno spesso o viene resa disponibile una maggiore capacità di raffreddamento. Ciò si traduce in minori costi energetici e un edificio più efficiente dal punto di vista energetico. Inoltre, spesso si traduce in condizioni più confortevoli per la costruzione di occupanti.

Winter Median “U” Value

L’U-Value misura il trasferimento di calore non solare che avviene attraverso il vetro della finestra e il film, rappresentando in sostanza la qualità isolante del prodotto. Per capire una specifica U-Value, sappi che più basso è il valore U, migliori sono le qualità dell’isolamento.

Emissività

L’emissività inferiore consente ai prodotti di pellicole per vetri di riflettere il calore alla fonte. Per trovare prodotti con questo vantaggio, cercare la bassa emissività o la tinta della finestra low-e (valori di emissività pari a 0,35 o meno, preferibilmente 0,20 o meno). Proprio come il vetro a bassa emissività utilizzato per la sostituzione completa delle finestre, il film per finestre a bassa emissione mantiene il calore durante l’inverno e mantiene il calore fuori durante i mesi estivi.

Trasmissione ultravioletta

I raggi ultravioletti (UV), che costituiscono parte dello spettro della luce solare, sono noti per nuocere alla pelle e causare arredi interni per sperimentare lo sbiadimento del colore. Alcuni tipi di oscuranti bloccano il 99,9% dei raggi UV dannosi.

La tinta della finestra commerciale che blocca un’alta percentuale di raggi UV crea una struttura più sostenibile, poiché prolunga la durata degli arredi interni riducendo lo sbiadimento. Inoltre, molti prodotti per pellicole per finestre sono riconosciuti dalla Skin Cancer Foundation come protezione efficace contro il cancro della pelle.