Una casa ad alta efficienza energetica che offre uno standard riconosciuto di energia e comfort, avrà le seguenti importanti caratteristiche incorporate nel suo design:

È orientato correttamente verso il sole (le posizioni dell’emisfero meridionale richiedono un orientamento nord)

L’area del vetro della finestra e il posizionamento della finestra sono stati calcolati scientificamente

Pareti e pavimenti sono realizzati con un materiale di massa adatto al clima della zona

L’isolamento è posizionato correttamente e del rating R esatto per un effetto ottimale

Vi è un’adeguata ventilazione naturale, il corretto posizionamento delle finestre e delle porte.

Le suddivisioni di terreni per case ad alta efficienza energetica dovrebbero avere una serie di blocchi orientati a est-ovest e che incoraggiano attivamente la costruzione di una casa ad alta efficienza energetica . Per evitare conflitti con altri importanti messaggi di conservazione dell’energia, le suddivisioni dovrebbero essere reticolate con gas e dovrebbero essere disponibili i trasporti pubblici.

Orientamento efficiente della casa

La maggior parte dei blocchi in un complesso residenziale dovrebbe incoraggiare le case di forma rettangolare con asse lungo vicino a est-ovest. In genere, il rapporto tra l’asse lungo e quello corto deve essere maggiore di 1,5. Ciò consentirà la massima privacy e l’efficienza dei costi. Nei climi freddi la proporzione sarà più lunga, ma nei climi caldi per una casa ad alta efficienza energetica la forma sarà più di un quadrato che di un rettangolo.

Posizionamento della finestra

Nell’emisfero australe la zona giorno dovrebbe essere rivolta a nord e avere l’area più ampia della finestra. Al contrario, nell’emisfero settentrionale, le aree viventi dovrebbero essere rivolte a sud. Ai fini della chiarezza, in questo articolo presumeremo che l’ubicazione della casa ad alta efficienza energetica si trovi nell’emisfero australe. Le finestre dovrebbero essere ombreggiate in estate ma essere prive di ombreggiature in inverno. Il tipo di ombreggiatura può essere regolabile o permanente, ad esempio cornicioni, tende da sole e persiane.

North Walls

Il vetro rivolto a nord dovrebbe essere chiaro. Evitare vetri colorati in climi temperati. L’ombreggiatura corretta dovrebbe avere uno sbalzo calcolato in modo specifico. Quando si calcola l’area vetrata a nord, è consigliabile limitarla a non più del 35% della superficie del pavimento effettiva in climi termici. In climi più freddi o più caldi, il rapporto viene adeguato di conseguenza. Per una casa efficiente dal punto di vista energetico che funzioni bene in tutte le stagioni, i telai con piante decidue o rampicanti, o tapparelle e tende da sole regolabili, sono preferiti ad un sistema di ombreggiamento permanente. È importante consentire al sole invernale di entrare nella casa a basso consumo energetico, pertanto è necessario evitare ombreggiature permanenti.

Pareti Est-Ovest

Per limitare l’accesso al sole, le finestre delle pareti est e ovest dovrebbero essere ridotte al minimo o ombreggiate per impedire l’ingresso del sole. Le strutture ombreggiate non sono utili per le pareti est e ovest. L’area della vetrata dovrebbe essere limitata a meno del 5% della superficie totale del pavimento per entrambe queste pareti combinate, con la parete occidentale che non rappresenta più del 2% della superficie totale del pavimento. Possono essere fornite indennità se le altre altezze utilizzano più della quantità minima di ombreggiatura raccomandata. Le quote saranno calcolate da uno specialista nella progettazione di case ad alta efficienza energetica. Ci sono specifici coefficienti massimi di ombreggiatura che devono essere inclusi nel calcolo. Le variazioni saranno fatte per ogni clima.

Ombreggiatura

Si consigliano rampicanti decidui rampicanti, alberi decidui e piante per ombreggiare le finestre est e ovest. Anche i vetri regolabili e il vetro colorato sono consigliati per le finestre nelle pareti est e ovest.

South Walls

Non è necessario che le finestre delle pareti esposte a sud siano ombreggiate: se si utilizza l’ombreggiatura, è necessario limitarle per massimizzare i benefici del sole invernale. Le aree di vetro esposte a est, ovest e sud dovrebbero essere limitate a un massimo del 15%. della superficie. L’ombreggiamento di queste aree non consente di sollevare questa restrizione in una zona climatica temperata o fredda. Può essere trovato utilizzando un’analisi termica computerizzata, che il vetro riflettente o colorato può essere utilizzato su finestre rivolte a sud.

Stabilizzazione delle temperature interne.

È importante utilizzare i materiali giusti nella costruzione di una casa ad alta efficienza energetica – questi materiali differiscono da clima a clima ma in un clima temperato, materiali che assorbono e immagazzinano bene il calore, come mattoni, terra battuta, calcare speronato e cemento, fornirà temperature dell’aria stabili, specialmente nelle stagioni più calde. La costruzione dovrebbe essere su una lastra di cemento. I materiali per pavimenti con superficie dura, che assorbono il calore, sono consigliati in particolare per le stanze esposte a nord. Rivestimenti come piastrelle, ardesia o cemento lucidato continueranno a funzionare per un periodo di 24 ore. In condizioni climatiche estreme, le porte e le finestre dovrebbero essere tenute chiuse.

Isolamento

In un clima di temperatura l’isolamento del tetto dovrebbe essere un minimo di R1.5. e le pareti perimetrali di peso leggero devono avere un valore R di almeno 1,0. In condizioni climatiche estreme queste percentuali possono aumentare fino a superare “R4”.

Ventilazione

Per mantenere una casa ad alta efficienza energetica naturalmente ventilata, è necessario prendere in considerazione i modelli naturali di brezza dell’area. Le finestre e le porte nelle zone notte e giorno devono essere posizionate per catturare il flusso naturale dell’aria. Le porte verso l’esterno della casa o le stanze con ventilazione fissa ad alto flusso come bagni e servizi igienici devono essere impermeabilizzate. Per prevenire la perdita di calore in inverno, i camini dovrebbero essere dotati di un ammortizzatore.

Sistema di acqua calda

Il sistema di acqua calda dovrebbe essere potenziato da gas o gas. Durante lunghi periodi senza luce solare adeguata, sarà necessario l’aumento di gas per mantenere una fornitura costante di acqua calda.

Combinando queste linee guida e lavorando con professionisti efficienti dal punto di vista energetico, la vostra casa a basso consumo energetico sarà efficiente in termini di costi per funzionare e lavorare secondo i più elevati standard di comfort ed efficienza energetica.